Priolo Gargallo, dai domiciliari al carcere, stalker arrestato dai Carabinieri

Priolo Gargallo, si aprono le porte del carcere “Cavadonna” per un pregiudicato classe ’65, già ai domiciliari per atti persecutori e maltrattamenti in famiglia nei confronti della ex moglie. Già la settimana scorsa era stato tratto in arresto per evasione dai Carabinieri che lo avevano trovato nei pressi della Stazione Ferroviaria del capoluogo aretuseo mentre stava attendendo un treno. Sulla scorta di tale episodio, l’Autorità Giudiziaria ha disposto l’aggravamento della misura cautelare ai domiciliari con quella in carcere.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...