Primavalle (RM), padre e figlio arrestati in flagranza dalla Polizia di Stato mentre trasportavano in macchina un chilo di cocaina

La Polizia di Stato ha arrestato padre e figlio mentre trasportavano 1 panetto da un chilo di cocaina.

Primavalle (RM), padre e figlio arrestati in flagranza dalla Polizia di Stato mentre trasportavano in macchina un chilo di cocaina.

“Cavallo”, nel gergo criminale, è il termine che indica chi, per conto terzi, effettua materialmente il trasporto della droga; solitamente tale ruolo viene svolto da insospettabili proprio per eludere i controlli delle Forze dell’Ordine.

I poliziotti del XIV Distretto Primavalle, nell’ambito delle indagini dedicate al contrasto dello spaccio di stupefacenti, hanno individuato una coppia di uomini, padre e figlio che, verosimilmente, facevano appunto da “cavallo” partendo dalla zona di Torrevecchia.

Dopo una serie di appostamenti, gli agenti hanno sorpreso i 2 sospetti a bordo di un SUV, all’interno del quale nascondevano un panetto da un chilo di cocaina.

Padre e figlio, rispettivamente di 66 e 43 anni, sono stati arrestati perché gravemente indiziati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; nelle ore successive il Giudice del Tribunale di Roma ha convalidato l’operato della PG ed ha applicato, su concorde volontà delle parti, la pena della reclusione di 2 anni ed 8 mesi per il papà e 4 anni per il figlio.

Ad ogni modo tutti gli indagati sono da ritenere presunti innocenti, in considerazione dell’attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

Primavalle (RM), padre e figlio arrestati in flagranza dalla Polizia di Stato mentre trasportavano in macchina un chilo di cocaina

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...