fbpx
CAMBIA LINGUA

Posillipo: dà in escandescenze e aggredisce i poliziotti con due asce e liquido infiammabile. Arrestato 42enne

L'uomo ha tentato di ostacolare l'accesso al suo appartamento

Posillipo: dà in escandescenze e aggredisce i poliziotti con due asce e liquido infiammabile. Arrestato 42enne.

Nel pomeriggio di mercoledì, gli agenti del Commissariato Posillipo e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, durante il servizio di controllo del territorio, a seguito di una nota pervenuta alla locale Sala Operativa, sono intervenuti presso l’abitazione di un soggetto per la segnalazione di una lite.

Gli operatori, giunti sul posto, hanno trovato la porta dell’appartamento chiusa e, dopo molteplici solleciti, con il supporto di personale dei Vigili del Fuoco e dei poliziotti del Commissariato San Ferdinando, hanno tentato di accedere all’abitazione, attraverso un foro ricavato dalla porta, ma l’uomo, brandendo due asce, ha tentato di ostacolare l’accesso lanciando contro gli stessi del liquido infiammandolo con un accendino che è stato prontamente spento.

In quei frangenti, il prevenuto ha continuato nella sua condotta aggressiva puntando contro gli operatori un cacciavite e lanciando, altresì, pietre e sostanze acide fino a quando è stato, non senza difficoltà, bloccato.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Per tali motivi, un 42enne napoletano è stato tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni aggravate e tentato incendio.

Posillipo: dà in escandescenze e aggredisce i poliziotti con due asce e liquido infiammabile. Arrestato 42enne

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×