Portonovo, pizza, karaoke anni ’70 a tutto volume e manette: arrestato titolare di un ristorante dai Carabinieri

Portonovo, i Carabinieri della Stazione locale hanno arrestato il titolare di un ristorante situato in Provincia di Bologna. E’ successo ieri notte, quando la Centrale Operativa del 112 è stata informata che alcune persone sedute ai tavoli di un ristorante stavano disturbando la quiete pubblica cantando canzoni anni settanta e ottanta. Appresa la notizia, i Carabinieri della Stazione di Portonovo (BO) si sono recati sul posto per invitare i presenti ad abbassare i toni, considerato l’orario, oltre la mezzanotte. La richiesta dei militari è stata respinta in pieno dai clienti e soprattutto dal titolare del locale che nel tentativo di mandarli via, li ha aggrediti verbalmente minacciandoli di morte. All’arrivo di un’altra pattuglia dei Carabinieri, il titolare del ristorante è finito in manette per violenza, minaccia, resistenza e oltraggio a un pubblico ufficiale e anche violenza privata, per aver impedito ad altri clienti del suo ristorante di essere sentiti come testimoni dai militari che stavano procedendo. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, la persona arrestata ha trascorso la notte in camera di sicurezza, in attesa di comparire in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...