fbpx

Porto Torres, quasi 11 chili di cocaina sul camion: arrestato un 49enne

Avrebbe potuto fruttare un incasso di circa 5 milioni euro

Porto Torres (SS), quasi 11 chili di cocaina sul camion: arrestato un 49enne.

I militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Porto Torres, in collaborazione con i Cinofili di Abbasanta (OR), hanno tratto in arresto un 49enne perché gravemente indiziato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari stavano eseguendo dei controlli presso gli sbarchi dei traghetti nell’area portuale di Porto Torres, quando l’autista di un tir, che stava sbarcando dalla nave “Tirrenia”, ha deciso di svincolarsi dalla fila e provare a superare le altre auto.

È per questo che i militari hanno deciso di fermarlo per eseguire un controllo. È stato allora che “Black”, un pastore tedesco arruolato tra le fila dell’Arma circa 4 anni fa, ha segnalato la presenza di stupefacenti all’interno dell’abitacolo del camion.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

I Carabinieri hanno così proceduto ad una più approfondita perquisizione. L’uomo è stato sorpreso con 5 “pizze” di cocaina (per un peso complessivo di quasi 11 kg). All’interno dell’abitacolo veniva invece rinvenuto un pugnale con la lama di 16,5 centimetri, motivo per il quale il 49enne è stato deferito all’ Autorità Giudiziaria anche poiché gravemente indiziato di porto di oggetti atti ad offendere.

Una volta terminata la perquisizione del TIR, i militari hanno deciso di verificare anche l’abitazione dell’uomo, dove sono stati trovati e sottoposti a sequestro altri 38 g di hashish, due piccole dosi di cocaina e 2650 euro contanti, ritenute provento dell’attività illecita.

La cocaina rinvenuta, una volta “tagliata” per la successiva vendita al dettaglio, avrebbe potuto fruttare un incasso di circa 5 milioni euro. L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Sassari – Bancali.

11 chili Porto T

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×