Polizia e Autostrade insieme contro i crimini informatici

Per la sicurezza e la migliore gestione dei servizi pubblici

Polizia e Autostrade insieme contro i crimini informatici.

È stato rinnovato a Roma l’accordo tra Polizia di Stato e Autostrade per l’Italia S.p.A. volto al potenziamento della sicurezza e alla migliore gestione dei servizi pubblici e di interesse pubblico, nonché di quelli ad essi strumentali, effettuati dalla Società Autostrade per l’Italia.

La convenzione, firmata dal Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Lamberto Giannini e dall’Amministratore Delegato per Autostrade per l’Italia Ing. Roberto Tomasi, rientra nell’ambito delle direttive impartite dal Ministro dell’Interno per il potenziamento dell’attività di prevenzione alla criminalità informatica, attraverso la stipula di accordi con gli operatori che forniscono prestazioni essenziali.

La Polizia Postale e delle Comunicazioni è infatti quotidianamente impegnata a garantire l’integrità e la funzionalità della rete informatica delle strutture di livello strategico per il Paese attraverso il Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche.

Autostrade per l’Italia S.p.A., e società controllate, ha il compito di gestione in regime di concessione di reti autostradali (oltre 3 mila km di rete in gestione, pari a circa la metà della rete nazionale a pedaggio), i sistemi informatici e le reti telematiche di supporto alle funzioni istituzionali della società che sono da considerarsi infrastrutture critiche di interesse nazionale.

Foto 2

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...