Pisa, sviene in casa: la Polizia gli trova la droga

Gli agenti della Polizia hanno scovato oltre un etto di hashish

Pisa, sviene in casa: la Polizia gli trova la droga.

Un intervento per malore in casa svela una base per lo spaccio.

La Polizia di Stato era arrivata in aiuto al personale del 118 per la presenza di una persona svenuta, identificata per un 21enne di origine tunisina, trasportato poi a scopo precauzionale al pronto soccorso per verifiche sulle sue condizioni di salute.

Nel corso dell’intervento, i poliziotti hanno da subito percepito l’odore tipico riconducibile all’utilizzo di sostanza stupefacente, causa probabile del malore riscontrato, e pertanto hanno deciso di effettuare una perquisizione a carico degli altri due occupanti l’appartamento, un 26enne e un 33enne, originari del Marocco.

All’interno di una stanza, gli agenti hanno scovato un panetto di hashish del peso di circa 83 g, risultato di proprietà del primo, mentre all’interno di una borsa sportiva, appartenente al secondo, i poliziotti hanno rinvenuto altri 35 g di hashish, per un totale di oltre un etto di droga. 

Infine gli agenti hanno trovato e sottoposto a sequestro, nascosto in una scatola, denaro contante per 4.550 euro, ritenuto provento della attività di spaccio, anche perché nella disponibilità di nullafacenti.

I due sono stati condotti in Questura e denunciati per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Avviate, inoltre, le procedure amministrative finalizzate all’espulsione dal territorio nazionale.

generiche polizia di stato

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...