Pisa, prende il padre a schiaffi e pugni per soldi

Arrestato un 41enne

Pisa, prende il padre a schiaffi e pugni per soldi.

Verso le ore 18.15 di ieri personale della Squadra Mobile di Pisa ha tratto in arresto un pisano 41enne, nella flagranza dei reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Il Dirigente della Squadra Mobile, mentre transitava da questa via Santa Maria, unitamente ad altro personale, notava un uomo che malmenava, con numerosi, veementi e ripetuti schiaffi e pugni alla testa, un anziano che cercava, inerme, di difendersi parando alcuni colpi con le braccia.

L’intervento della Polizia

Il personale interveniva prontamente a protezione dell’anziano, separandolo dall’aggressore che nel frattempo, nel tentativo probabilmente di sfuggire alla Polizia, si era  rifugiato all’interno di un piccolo fondo commerciale collocato a qualche metro dal marciapiede ove si era verificato l’evento.

I poliziotti lo hanno bloccato e, dopo la formale identificazione delle parti – l’ aggressore è noto alla Polizia per vicende analoghe nei confronti dell’aggredito, che è suo padre, a cui è aduso chiedere compulsivamente soldi – hanno tratto in arresto il maltrattante che, su disposizione del Pubblico Ministero di turno, vista la gravità dei reati contestati è stato tradotto direttamente al carcere don Bosco, in attesa dell’ interrogatorio di garanzia dove potrà difendersi dalle accuse mossegli e far valere le sue ragioni.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...