fbpx
CAMBIA LINGUA

Pisa: controllo straordinario del territorio. Arrestato un 32enne e denunciato un 28enne, entrambi cittadini marocchini

A seguito di un servizio di controllo straordinario, sono stati identificati decine di soggetti, diversi con precedenti, tratto in arresto un cittadino marocchino 32enne e denunciato altro cittadino marocchino, di 28 anni, entrambi per violazione della normativa antidroga.

Pisa: controllo straordinario del territorio. Arrestato un 32enne e denunciato un 28enne, entrambi cittadini marocchini.

Nel corso del pomeriggio di ieri, protrattosi fino a sera, la Polizia di Stato ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nelle zone più attenzionate della città, come il quartiere della stazione e il centro storico, ma anche la viabilità primaria extraurbana come la SS1 Aurelia, al fine di prevenire e reprimere episodi di microcriminalità.

Nel corso del servizio, effettuato anche con l’ ausilio di pattuglie provenienti dal Reparto Prevenzione crimine della Polizia di Stato di Firenze, specializzate proprio nei servizi ad alto impatto di controllo del territorio, sono stati identificati decine di soggetti, diversi con precedenti, tratto in arresto un cittadino marocchino 32enne e denunciato altro cittadino marocchino, di 28 anni, entrambi per violazione della normativa antidroga.

Nel primo caso in zona stazione i poliziotti hanno individuato il primo maghrebino in atteggiamento guardingo tipico dei pusher, tanto che hanno deciso di fermarlo per un controllo approfondito precludendogli, con due autovetture di servizio, tutte le vie di fuga sotto i portici di viale Gramsci. All’esito della perquisizione personale sul posto, è stato trovato in possesso di ben 25 dosi di cocaina (per un peso complessivo di quasi 22 grammi) e di una dose di hashish, nonché della somma in banconote di piccolo taglio (chiaro provento di spaccio) di 225 euro.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Droga soldi e cellulare utilizzato per i contatti con gli acquirenti dello stupefacente sono stati sequestrati e, dopo un passaggio in via Mario Lalli per la redazione degli atti di polizia giudiziaria, su disposizione del Pubblico Ministero di turno è stato associato al carcere don Bosco, in attesa della convalida dell’ arresto e del processo.

L’altro cittadino marocchino è stato sottoposto a controllo di sera, su strada, mentre percorreva la via Aurelia dopo l’uscita di Pisa nord della A12, in direzione della Costanza. Anch’egli sottoposto a perquisizione sul posto, è stato trovato in possesso di circa 2 gr di cocaina, mezzo grammo di metanfetamina e 2 gr di hashish.

Accompagnato in Questura, la droga gli è stata sequestrata ed è stato denunciato alla Procura della Repubblica per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Avviate nei suoi confronti, trattandosi di soggetto clandestino sul territorio nazionale, le procedure di espulsione da parte dell’ Ufficio Immigrazione della Questura.

Pisa: controllo straordinario del territorio. Arrestato un 32enne e denunciato un 28enne, entrambi cittadini marocchini.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×