Pisa, controllo del territorio: identificate dalla Polizia 40 persone e controllati 11 veicoli, diversi assembramenti nelle piazze

Pisa, nella serata di ieri, in Pisa, con particolare attenzione alle aree ricomprese tra la Stazione, Porta a Mare, Riglione, Piazza Dante e Bagni di Nerone, si è svolto un servizio straordinario di controllo del territorio, effettuato con pattuglie della Questura cui si sono aggiunti n. 3 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato di Firenze. Durante il servizio sono state identificate n. 40 persone e controllati 11 veicoli, elevando due sanzioni al Codice della Strada per l’ uso del telefonino durante la guida, entrambe le sanzioni elevate in zona Stazione.

Nonostante i continui e diuturni pattugliamenti delle Forze di Polizia per prevenire gli assembramenti e far rispettare la normativa antiCovid, le volanti della Questura sono sovente chiamate ad intervenire per disperdere assembramenti in centro storico oltre l’ orario consentito. Due gli interventi di rilievo:
– alle ore 00:57 giungeva la segnalazione di assembramenti in Piazza Chiara Gambacorti, sul posto venivano inviate tutte le pattuglie disponibili. Alla vista degli agenti tutte le persone presenti all’interno della piazza si allontanavano velocemente per i vicoli del centro storico, senza creare turbative.
– Alle ore 01.10 le pattuglie si sono spostate in piazza Dante, ove constatavano la presenza di assembramenti di circa 100 persone, in violazione del coprifuoco. Anche qui all’arrivo delle volanti la folla si sparpagliava immediatamente, allontanandosi per le vie limitrofe senza creare problemi di ordine pubblico. Le pattuglie hanno continuato a setacciare la zona per scongiurare altri assembramenti, che non si sono comunque registrati. 4 persone, un cittadino albanese, un pisano e due studenti fuori sede sono stati identificati dopo circa mezz’ ora perché ancora in giro senza giustificato motivo, pertanto sono stati contravvenzionati per violazione del divieto di circolazione oltre le 23.00.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...