Pisa, controlli interforze della Polizia, denunciati diversi reati

Pisa, sono proseguiti i controlli interforze di Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia locale di Pisa per verificare il rispetto da parte di persone ed esercizi commerciali della normativa antiCovid. Il dispositivo, coordinato da un Commissario della Questura, si è aggiunto alle pattuglie deputate al disturbo controllo del territorio ordinariamente presenti. L’ intero dispositivo ha consentito di identificare 181 persone e controllare 27 veicoli, con 3 Contravvenzioni al Codice della Strada elevate. All’ interno del dispositivo interforze, le pattuglie  della Questura hanno rintracciato un 55enne algerino, clandestino sul territorio nazionale e con qualche precedente per reati contro il patrimonio commessi anche di recente in Sicilia, Per lui accompagnamento alla Sezione espulsioni   dell’ Ufficio Immigrazione ed avvio della procedura volta al rimpatrio in Algeria. Una pattuglia della Sezione Catturandi della Squadra Mobile ha invece rintracciato e tratto in arresto una cittadina polacca 38enne, da tempo gravidanze tra Pisa e provincia, ricercata dall’ Ufficio Esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Pisa perché destinataria di ordine di carcerazione, a seguito di condanna a quasi due anni e mezzo di reclusione per un cumulo di pene relative a condanne per reati contro il patrimonio. Dopo un passaggio negli uffici della Mobile per le formalità procedurali è stata accompagnata al carcere din Bosco


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...