fbpx
CAMBIA LINGUA

Piombino, Livorno: fermato dai Carabinieri mostra patente “spagnola” falsa e non possedeva alcun titolo per guidare. Denunciato un 43enne.

Il documento contraffatto è stato sequestrato mentre il veicolo è stato sottoposto al fermo per la durata di tre mesi, a seguito della violazione del CdS di “guida senza patente”.

Piombino, Livorno: fermato dai Carabinieri mostra patente “spagnola” falsa e non possedeva alcun titolo per guidare. Denunciato un 43enne.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Piombino, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del controllo del territorio, hanno deferito in stato di libertà un 43enne straniero, ma residente in zona, per aver esibito all’atto del controllo una patente di guida falsa.

I militari, durante un servizio di pattuglia a Piombino in orario notturno, hanno sottoposto a controllo un’Audi A5 che transitava nel centro cittadino. Alla richiesta dei carabinieri, l’uomo alla guida ha esibito una patente “spagnola” che ha destato la loro attenzione.

Da un controllo effettuato con il centro di cooperazione di polizia è emerso che la patente infatti era falsa e che il conducente era privo di qualunque titolo abilitativo alla guida. Talché, il documento contraffatto è stato sequestrato mentre il veicolo è stato sottoposto al fermo per la durata di tre mesi, a seguito della violazione del CdS di “guida senza patente”. Per il trasgressore è inoltre scattata la denuncia penale all’AG per il reato di “falsità materiale commessa da privato”.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Piombino, Livorno: denunciato un 43enne per falsità materiale commessa da privato ed uso di atto falso.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×