Pescara, gestiva lo spaccio di cocaina dalla sua camera in affitto: arrestato 34enne, trovato con quasi 1kg di stupefacente

Pescara, un 34enne originario di Napoli, da tempo residente a Pescara, è stato tratto in arresto dalla Polizia di Stato.

L’uomo, M.M., con alle spalle diversi precedenti, è stato sorpreso dagli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile con quasi un chilo di cocaina nascosta in una camera di un appartamento in zona viale Bovio, camera che aveva preso in affitto appositamente per gestire i suoi traffici.  

Gli agenti, nel corso di mirato servizio di appostamento, hanno notato l’uomo uscire dall’ appartamento e dirigersi a piedi verso il centro città, decidendo di intervenire e di procedere al controllo.Tuttavia lo stesso ha opposto resistenza, tentando peraltro di disfarsi delle chiavi dello stabile e di un borsello, immediatamente recuperato, contenente un involucro di cocaina per un peso di quasi un etto ed una somma in contanti di 500 euro, sequestrata in quanto ritenuta provento di spaccio.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Nella colluttazione un poliziotto ha riportato lievi lesioni ad una mano, venendo poi medicato presso il Pronto Soccorso.

L’immediata perquisizione dell’abitazione ha consentito di rinvenire e sequestrare, all’interno della stanza nell’esclusiva disponibilità di M.M. più di 800 grammi di cocaina, suddivisa in due involucri, due bilancini di precisione e materiale utile al confezionamento dello stupefacente.

M.M. è stato pertanto tratto in arresto per i reati di  detenzione ai fini di spaccio e di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale e ristretto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...