Pescara, fermato dalla Polizia di Stato per alta velocità: auto piena di droga

Personale della Sezione Antirapina della Squadra Mobile ha tratto in arresto un 25enne pescarese, privo di attività lavorativa stabile, per possesso di stupefacente ai fini di spaccio.

Pescara, fermato dalla Polizia di Stato per alta velocità: auto piena di droga.

Gli operatori, impiegato nei quotidiani servizi antirapina disposti dal Questore Luigi Liguori, sono stati allertati dal transito di una vettura condotta da un giovane che ha imboccato la circonvallazione ad altissima velocità.

Ritenendo che la vettura potesse essere oggetto di furto appena consumato (come accaduto il 10 dicembre scorso) gli investigatori l’hanno seguita e successivamente fermata in condizioni di sicurezza solo una volta uscita dall’arteria a scorrimento veloce a Montesilvano.

Nonostante il veicolo risultasse in regola, sin dall’inizio del controllo il conducente si è mostrato particolarmente agitato; infatti, gli investigatori lo hanno trovato in possesso di un involucro in cellophane, occultato all’interno degli slip, contenente 309 grammi di cocaina in polvere ed in pietra connotata da un alto grado di purezza, che tagliata e rivenduta al dettaglio avrebbe potuto fruttare oltre 30.000 euro.

Dentro casa è stato anche trovato un bilancino di precisione.

Per tali ragioni, il venticinquenne è stato arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Pescara, fermato dalla Polizia di Stato per alta velocità: auto piena di droga

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...