Pescara, controlli di Polizia: passato a setaccio il quartiere Rancitelli

Pescara, nel quartiere Rancitelli è stato effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio per contrastare principalmente l’illegalità diffusa, (furti, scippi, rapine) e lo spaccio di droga.
Il servizio è stato organizzato a seguito di una recente riunione tecnica di coordinamento delle Forze di Polizia al termine della quale il Prefetto Giancarlo Di Vincenzo ha disposto un servizio straordinario di controllo del territorio interforze a Rancitelli attuato dal Questore Luigi Liguori con l’impiego della Polizia di Stato dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e delle rispettive unità cinofili.
Tutte le forze di Polizia, con l’ausilio delle unità cinofili, hanno ispezionato le parti comuni delle palazzine del “Ferro di cavallo” e del “Treno” di via Tavo e via Lago di Capestrano trovando, in via Tavo, 30 grammi di cocaina, 20 grammi di marijuana, 24 grammi di hashish e 4 bilancini.
Con l’aiuto della Polizia Municipale sono stati controllati diversi esercizi pubblici (bar e circoli privati) identificando tra gli avventori diverse persone con precedenti di polizia e penali. In un bar sono state riscontrate irregolarità amministrative che potrebbero comportare la sospensione della licenza del locale.

Risultati conseguiti da tutte le forze di polizia impiegate:

  • Persone identificate: 185
  • Veicoli Controllati: 86
  • Una persona denunciata per la violazione del Foglio di Via Obbligatorio
  • Controlli arresti domiciliari: 1
  • 4 perquisizioni domiciliari per la ricerca di sostanze stupefacenti

LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...