fbpx
CAMBIA LINGUA

Peculato e frode nella gestione dei parcheggi del Comune di Assago: misura cautelare per due indagati

Si sarebbero appropriati di parte dei proventi derivanti dalla gestione dei parcheggi

Peculato e frode nella gestione dei parcheggi del Comune di Assago: misura cautelare per due indagati.

Due italiani di 75 e 28 anni, titolari degli affidamenti diretti per la gestione dei parcheggi del Comune di Assago (Milano), sono indagati per peculato e frode nelle pubbliche forniture, a seguito di un’inchiesta dei Carabinieri Nucleo Investigativo di Milano iniziata nel luglio 2022, sulla gestione dei parcheggi nei pressi del Mediolanum Forum di Assago.

Le aree, di proprietà del Comune, nel tempo, erano state affidate ad alcune società, gestite dagli indagati, per la gestione dei biglietti, parchimetri e pulizia.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, coordinati dalla Procura di Milano, i due, in qualità di “incaricati di pubblico servizio” con la funzione di agente contabile del Comune di Assago, si sarebbero appropriati di parte dei proventi derivanti dalla gestione dei parcheggi, che avrebbero invece dovuto versare interamente nelle casse comunali.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Per farlo, avrebbero incassato indebitamente denaro contante attraverso l’uso di ricevute false con l’effige del Comune di Assago.

I due indagati sono stati sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di firma.

carabinieri

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×