Pavia, tenta di investire dei giovani con la macchina dopo essere stato respinto dal locale

Pavia, verso le ore 03:50 in viale Venezia, in seguito a segnalazione del 118, relativa a quello che inizialmente veniva definito un sinistro stradale, una pattuglia del Distaccamento Polizia Stradale di Vigevano interveniva in quei luoghi.
Sul posto, veniva consegnato un individuo, da personale della Questura di Pavia in abiti civili; soggetto indicato quale responsabile dell’investimento stradale.
Le successive investigazioni consentivano di individuare ed escutere due testimoni del fatto, i quali confermavano le colpe del predetto, precisando che lo stesso, presentatosi all’ingresso di un locale in quei paraggi, veniva respinto, in quanto in stato di alterazione dovuta all’alcool, quindi si allontanava di poco, iniziando immediatamente, però, un’accesa discussione con tre giovani presenti nelle vicinanze, due dei quali minorenni. Uno dei testimoni, quindi, interveniva per sedare gli animi, ma l’attaccabrighe, dopo essersi messo alla guida della sua vettura, si lanciava contro i tre ragazzi appiedati, schiacciandoli contro un altro veicolo in sosta, per poi lasciare frettolosamente il mezzo da lui condotto e tentare una fuga, che veniva prontamente interrotta. L’investitore veniva sottoposto a prova etilometrica che dava esito positivo.
Le tre vittime venivano accompagnate presso il Policlinico San Matteo di Pavia, dove una veniva ricoverata in prognosi riservata, mentre i due minorenni venivano accolti al triage una in codice rosso e l’altro in codice giallo. L’aggressore, stante il quadro probatorio emerso, veniva tratto in arresto, dal personale del Distaccamento Polizia Stradale di Vigevano intervenuto, per tentato omicidio e messo a disposizione di questa Procura della Repubblica presso la locale Casa Circondariale.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...