Pavia, neonato trascinato dal treno e sbalzato sui binari: il bambino perde la vita dopo 15 giorni di prognosi riservata

Pavia, neonato trascinato dal treno e sbalzato sui binari: il bambino perde la vita dopo 15 giorni di prognosi riservata.

Un tremendo incidente, avvenuto i primi di febbraio nella stazione di Pavia. La culla di un bambino di soli 16 giorni agganciata da un treno merci al binario 2 e trascinata per diversi metri, il neonato sbalzato sui binari senza essere investito da i treni in movimento. L’infante era stato subito trasportato all’Ospedale San Matteo e ricoverato in Terapia intensiva neo-natale ma, dopo 15 giorni di prognosi riservata nel reparto di neonatologia, il bambino ha perso la vita.

Lo sforzo dei medici per salvare la vita del bambino è stato incessante, ma non si è potuto fare nulla di più.

Non è certo se la culla fosse posizionata troppo vicina linea gialla di delimitazione dello spazio per i passeggeri o se il treno sia transitato a velocità elevata in stazione. Sull’incidente indaga la Polizia Ferroviaria.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...