Pavia, dall’8 al 15 Maggio il master “Scienze forensi: approccio biologico-naturalistico, analitico, interpretativo”

Pavia, dall’8 al 15 maggio corrente si terranno presso l’Aula Magna della Questura le lezioni del Master universitario in “Scienze forensi: approccio biologico-naturalistico, analitico, interpretativo”, organizzato dall’Università degli Studi di Pavia in collaborazione con il Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica di Milano.

Il master si propone lo scopo di contribuire alla conoscenza, alla diffusione ed all’uso delle tecniche analitiche di tipo biologico-naturalistico nel processo penale ed alla corretta interpretazione dei relativi risultati.

Agli incontri programmati interverranno: il Questore di Pavia dr. Gerardo Acquaviva, il Dirigente del Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica dr. Nicola Gallo, il Dirigente Superiore della Polizia di Stato dr. Giovanni Pepè già Questore di Varese e la Professoressa Simonetta Lambiase i quali forniranno un contributo alle attività didattiche.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Inoltre, in veste di docenti parteciperanno Dirigenti, Funzionari ed appartenenti ai vari ruoli della Polizia di Stato che terranno delle lezioni su tecniche e strumenti utilizzate in campo criminalistico, quali il foto-segnalamento, la dattiloscopia giudiziaria, l’analisi della scena del crimine, l’evidenziazione di impronte latenti, le indagini fotografiche ed il falso documentale, la banca dati del DNA, le indagini chimiche forensi, esplosivi e balistica, le indagini elettroniche.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...