Pavia, arrestato un cittadino marocchino 27enne per possesso di mezzo kilo di hashish

Pavia, Stanotte, 1° marzo, alle ore 00.20, la Polizia di Stato di Vigevano ha tratto in arresto O.E., 27enne cittadino marocchino domiciliato a Mortara (PV), fermato in città a bordo di un’autovettura e trovato in possesso di mezzo chilo di hashish.
Nel corso di attività di perlustrazione, personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza ha notato una BMW sospetta che transitava per viale Leopardi.
Dopo averla pedinata per un centinaio di metri, gli agenti le hanno intimato di fermarsi utilizzando i dispositivi luminosi della volante.
Dal veicolo scendevano repentinamente quattro uomini, che si davano alla fuga in direzioni diverse.
I poliziotti riuscivano a bloccare il conducente dell’auto dopo un breve inseguimento.
L’auto è stata perquisita ed a bordo, sotto il sedile anteriore del conducente, sono stati rinvenuti cinque panetti di hashish, del peso di gr. 504,9.
Gli operatori del Commissariato hanno poi eseguito una perquisizione presso il domicilio del
fermato, dove hanno rinvenuto e sequestrato un bilancino di precisione, verosimilmente usato per pesare lo stupefacente dopo averlo frazionato per la vendita.
Anche la BMW, che è risultata essere di proprietà di un cittadino italiano, residente in provincia di Milano, è stata sottoposta a sequestro, in quanto utilizzata per il trasporto della droga.
L’uomo è stato dichiarato in arresto e nel corso della mattinata odierna la misura è stata convalidata dall’A.G., che ha fissato l’udienza dibattimentale al 27 aprile p.v.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...