fbpx
CAMBIA LINGUA

Papa Francesco operato al Gemelli. “Sta bene, sveglio e vigile”

Papa Francesco operato al Gemelli. “Sta bene, sveglio e vigile”.

Papa Francesco è stato operato all’addome all’ospedale Gemelli di Roma. L’intervento chirurgico ha richiesto l’anestesia generale per realizzare una laparotomia e plastica della parete addominale con protesi. A operarlo è l’equipe del professor Sergio Alfieri che lo aveva già precedentemente operato anni fa.

Conclusa l’operazione, il Pontefice è stato poi riportato nel suo appartamento al decimo piano del policlinico. La degenza presso la struttura sanitaria durerà diversi giorni e permetterà il normale decorso post operatorio e la piena ripresa funzionale.
La stampa vaticana comunica: “L’intervento chirurgico è terminato: si è svolto senza complicazioni e ha avuto una durata di tre ore”; in particolar modo il Segretario di Stato, il Cardinal Pietro Parolin, specifica: “Lo seguiamo con la nostra preghiera, sperando che tutto possa risolversi al più presto e lui ritorni all’esercizio del suo ministero”.

Altre dichiarazioni arrivano direttamente dal chirurgo Sergio Alfieri a capo della equipe che è intervenuta per risolvere un laparocele addominale.
“Il Santo padre sta bene, è sveglio e vigile. Mi ha già fatto la prima battuta”.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Le cause dell’operazione: L’intervento chirurgico è stato reso necessario a causa di un laparocele incarcerato che sta causando sindromi sub occlusive ricorrenti, dolorose e ingravescenti
La vicinanza al Pontefice proviene anche dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che esprime affetto e solidarietà “Il popolo italiano tutto Le è vicino con sentimenti di affetto e solidarietà, che faccio pienamente miei. Ella può contare in questo momento, oltre che sulle preghiere dei fedeli cattolici, sul partecipe pensiero di innumerevoli persone, credenti e non credenti. Rinnovo a Vostra Santità il più sincero augurio di una serena convalescenza, e di pronto e completo ristabilimento”.

Papa Francesco

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×