Pantelleria, 21enne aggredisce con calci e spintoni gli agenti: arrestato dai Carabinieri

Pantelleria, i Carabinieri della Stazione locale, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno tratto in arresto A.F., pantesco di 21 anni. I reati contestati sono lesioni personali, resistenza, minaccia ed oltraggio a Pubblico Ufficiale.
In particolare, il giovane era stato sorpreso nel cuore della notte dalla pattuglia dell’Arma in uno stato di alterazione psicofisica.
Alle prime domande dei militari, il 21enne dapprima ha rifiutato di fornire le proprie generalità, poi ha iniziato ad inveire verbalmente contro di loro con minacce ed offese. In pochi attimi il giovane ha perso completamente il controllo aggredendo gli operanti con calci e violenti spintoni. Nonostante gli innumerevoli inviti alla calma, il giovane ha mantenuto un atteggiamento violento e minaccioso anche all’interno degli Uffici della locale Stazione dove era stato condotto per gli accertamenti del caso.
Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di udienza di convalida.
Nella circostanza, i militari dell’Arma hanno dovuto far ricorso alle cure del locale Pronto Soccorso per le lesioni subite.
Nella giornata di sabato la competente Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto operato dai Carabinieri.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...