fbpx
CAMBIA LINGUA

Paderno Dugnano (Milano), i Carabinieri sequestrano un “centro massaggi”

Fermate due donne di 50 e 54 anni

Paderno Dugnano (Milano), i Carabinieri sequestrano un “centro massaggi”.

I Carabinieri della Tenenza di Paderno Dugnano hanno sottoposto a sequestro preventivo, in esecuzione al provvedimento emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari su richiesta avanzata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Monza, un “centro massaggi”, al cui interno, sulla base degli accertamenti svolti, venivano in realtà offerte prestazioni sessuali a pagamento.

Le attività di indagine, infatti, hanno permesso di deferire in stato di libertà, per il reato di favoreggiamento della prostituzione, due cittadine cinesi di 50 e 54 anni, le quali, dal mese di novembre 2022, avrebbero gestito l’esercizio di una casa di prostituzione, apparentemente adibita a centro massaggi, pubblicizzandone l’attività illecita su diversi siti internet di incontri, in cui comparivano immagini di ragazze collegate ad utenze in uso alle indagate, attraverso le quali fornivano ai clienti informazioni sulla tipologia delle prestazioni sessuali e sul relativo corrispettivo.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×