fbpx
CAMBIA LINGUA

Paderno Dugnano (MI), minaccia i carabinieri con un’ascia e sfugge all’inseguimento con spray e taser: nei guai un 35enne

I militari dell'Arma sono intervenuti in via Toscanini, dove era stato segnalato un furto presso gli uffici di una ditta

Paderno Dugnano (MI), minaccia i carabinieri con un’ascia e sfugge all’inseguimento con spray e taser: nei guai un 35enne.

Nella tarda mattinata del 10 novembre scorso, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Sesto San Giovanni e della Tenenza di Paderno Dugnano (MI), hanno arrestato in flagranza di reato, per tentata rapina e resistenza a Pubblico Ufficiale, un 35enne cittadino albanese, con precedenti.

I Carabinieri sono intervenuti in via Toscanini a Paderno Dugnano, dove era stato segnalato un furto presso gli uffici di una ditta. Una volta entrati all’interno dei locali, i militari hanno individuato il 35enne che, brandendo un’ascia, ha iniziato a minacciarli.

È stato quindi necessario l’utilizzo dello spray al peperoncino che non ha però prodotto alcun risultato, l’uomo ha infatti continuato a roteare pericolosamente l’ascia, riuscendo a fuggire all’interno di un vicino complesso condominiale, dove, dopo un ulteriore tentativo di ferire i militari, è stato colpito con la pistola ad impulsi elettrici “taser”. Ciò nonostante, si è liberato di uno dei dardi, riprendendo la fuga scavalcando una recinzione e lanciandosi nella zona seminterrata del condominio da un’altezza di circa tre metri, dove è stato definitivamente bloccato al termine di una breve colluttazione.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

L’arrestato è stato poi condotto presso l’ospedale Niguarda, dove gli è stata riscontrata una frattura alla gamba destra guaribile in 30 giorni, esito della caduta volontaria durante il tentativo di fuga. È stato successivamente dimesso e trattenuto presso le camere di sicurezza della Tenenza di Cologno Monzese (MI), in attesa del rito direttissimo. L’ascia è stata sottoposta a sequestro.

Foto ascia

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×