fbpx

Ostra dà il via alla demolizione del Ponte del Coppetto: una rinascita per il territorio.

Iniziano i lavori di demolizione del Ponte del Coppetto ad Ostra, nelle Marche, dopo il crollo del pilone centrale avvenuto nell’alluvione di settembre 2022

Ostra dà il via alla demolizione del Ponte del Coppetto: una rinascita per il territorio.

Ad Ostra, in provincia di Ancona, sono iniziati ieri, lunedì 2 ottobre, a seguito del provvedimento di somma urgenza firmato nei giorni scorsi dal Genio Civile Marche Nord, i lavori di demolizione del Ponte del Coppetto, sulla strada provinciale 17, che ha subito il crollo del pilone centrale nel corso dell’alluvione di settembre 2022.
“I territori alluvionati, soprattutto quelli più colpiti – ha affermato il presidente della Regione, Francesco Acquaroli, commissario per l’alluvione – hanno visto un condizionamento della viabilità e della quotidianità e queste opere sono fondamentali per ripristinare i collegamenti tra paesi e tra valli. Era necessario correre verso la messa in sicurezza e questa, insieme al Ponte Garibaldi di Senigallia, è una delle prime importanti opere pronta ad essere ricostruita, a pochi mesi dalla messa a disposizione dei fondi stanziati dal Governo nazionale”.

“Le opere di demolizione del ponte – commenta l’assessore alla Protezione Civile, Stefano Aguzzi – sono la prima fase propedeutica alla sua completa ricostruzione ma rappresentano anche simbolicamente, al contrario di ciò che evocano, una rinascita di questi territori dopo il disastro. E anche un esempio di collaborazione istituzionale, a dimostrazione che, quando si agisce con la comune volontà di concretezza si raggiungono ottimi risultati”.
Ai lavori di demolizione provvederà in circa 40 giorni la stessa ditta a cui sono stati affidate le opere di ricostruzione del ponte, un nuovo manufatto in acciaio a campata unica come già previsto in una rapida progettazione, per rispondere alle esigenze della popolazione relativamente all’ accesso e al ripristino della viabilità sul ponte stesso. Una stima generica dei costi di demolizione prevede l’impiego di 224 mila euro e comprende anche il trasporto in discarica e lo smaltimento dei materiali di risulta.

Si dà il via alla demolizione del Ponte del Coppetto: una rinascita per il territorio.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×