fbpx

Ostia (Roma): eseguita un’ordinanza cautela nei confronti di un 33enne per aver rapinato un negozio.

La Polizia di Stato, al termine di un’indagine coordinata dalla Procura di Roma, ha eseguito un’ordinanza cautelare emessa dal GIP a carico di un 33enne, gravemente indiziato di aver rapinato un negozio.

Ostia (Roma): eseguita un’ordinanza cautela nei confronti di un 33enne per aver rapinato un negozio.

I fatti sono avvenuti nella notte del 9 luglio scorso: il proprietario di un negozio di casalinghi era stato svegliato dall’allarme anti intrusione del suo negozio ed era corso a controllare. Quando è arrivato ha trovato la porta a vetri spaccata con un sampietrino, alcune monete a terra e mancava il registratore di cassa. Mentre la vittima era ancora nel negozio, quindi pochi minuti dopo il furto, un ragazzo è entrato nel locale cercando di prendere le monete rimaste.

A qual punto il titolare è intervenuto ed il ragazzo lo ha colpito e si è dato alla fuga.

Tutta la scena è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza ed è proprio grazie a queste immagini, unite alla conoscenza del territorio e delle persone da parte degli investigatori del X Distretto Lido di Roma, che è stato possibile dare un nome al ragazzo, lo stesso in tutte e due gli episodi.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Le successive indagini, coordinate dalla Procura, hanno permesso agli stessi PM di chiedere ed ottenere, dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Roma, l’emissione di una misura cautelare a carico del 33enne F.S.: rapina e lesioni i reati contestati nell’ordinanza. Gli stessi agenti del X Distretto, dopo aver rintracciato F.S. ed avergli notificato la misura, lo hanno condotto a Regina Coeli.

Ad ogni modo tutti gli indagati sono da ritenere presunti innocenti, in considerazione dell’attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

Ostia (Roma): eseguita un’ordinanza cautela ei confronti di un 33enne per aver rapinato un negozio.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×