Omicidio Greco, arrestato in Germania il figlio del presunto assassino

In manette con l’accusa di aver partecipato all’omicidio

Omicidio Greco, arrestato in Germania il figlio del presunto assassino.

La polizia tedesca ha arrestato a Bamberg, in Germania, il 32enne Antonio Avenoso, figlio di Vito Avenoso, già arrestato lo scorso 26 marzo 2022 a Verzino (KR) per l’omicidio del genero Luigi Greco e il ferimento del nipote Francesco Greco.

L’arresto, coordinato dall’Unità Fast Italia del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia, in esecuzione di un mandato d’arresto europeo a conclusione delle indagini condotte dai Carabinieri della Compagnia di Cirò Marina.

L’uomo sarebbe accusato degli stessi reati in concorso col padre.

Subito dopo l’omicidio, i Carabinieri avevano sottoposto Antonio Avenoso all’accertamento Stub per rilevare la presenza di eventuali polveri da sparo.

L’esame, effettuato dal Ris di Messina, ha rivelato la positività alla polvere da sparo. Così, secondo gli investigatori, cadrebbe la versione fornita ai Carabinieri dallo stesso Avenoso, che aveva rivendicato la sua innocenza ed estraneità ai fatti.

Il 32enne è stato condotto in un carcere tedesco, in attesa delle operazioni di rientro in Italia, per essere messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria crotonese che coordina le indagini.

cc

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...