Omicidio a Cernusco, freddato un ex imprenditore

254

Feroce assassinio martedì sera a Cernusco sul Naviglio, vicino a Milano. Donato carbone, ex imprenditore edile di 63 anni, è stato raggiunto da un killer che lo ha freddato con una decina di colpi di pistola nel box di casa dove era appena tornato. Il killer è fuggito dopo la mattanza lasciando il corpo crivellato di colpi nella sua Mercedes parcheggiata in box. La caccia al killer è serrata da parte dei carabinieri della sezione omicidi di Milano e di Cassano D’Adda. A lanciare l’allarme, verso le 19.45, è stata la cognata dell’uomo, che vive nello stesso condominio. La moglie, infatti, era fuori con alcune amiche. Carbone, in pensione da alcuni anni, faceva una vita regolare e si dedicava ai nipotini. Misterioso il movente per ora che i carabinieri stanno cercando di ricostruire ascoltando parenti e amici della vittima originaria di Taranto ma residente a Cernusco da molti decenni.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...