fbpx
CAMBIA LINGUA

Novara: si intrufola in casa della ex dopo ripetute minacce e aggressioni, arrestato

Una volta in Questura, la donna raccontava di diverse minacce, in alcune circostanze anche liti e vessazioni fisiche, con schiaffi al volto.

Novara: si intrufola in casa della ex dopo ripetute minacce e aggressioni, arrestato.

Gli equipaggi della Polizia di Stato di Novara, nello specifico della Squadra Volante della Questura, intervenivano in via Boggiani, in quanto veniva segnalato un uomo intento ad arrampicarsi sulle mura del complesso abitativo fino al terzo piano.

Una volta sul posto, si verificava effettivamente l’apertura di una finestra.

Stesso palazzo, e stesso piano, tra l’altro, di un intervento di polizia di qualche mese prima.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Per tale motivo veniva contattata immediatamente la proprietaria dell’appartamento che comunicava la propria assenza riferendo che molto probabilmente l’uomo che aveva fatto accesso all’interno della propria abitazione era l’ex compagno.

Giungeva così la donna che appariva in forte apprensione, informando gli agenti di polizia che in altre occasioni, a seguito di litigi, l’uomo aveva provato ad accedere all’interno della casa attraverso il balcone della cucina.

Utilizzando le chiavi di casa, gli agenti aprivano le mandate della porta blindata ma l’uomo all’interno si frapponeva non permettendo di fatto l’ingresso.

Gli agenti delle Volanti forzavano così la resistenza dell’uomo trovandosi dinanzi proprio all’ex compagno della donna, con uno stato psicofisico precario, palesemente ubriaco, claudicante e con difficoltà ad esprimersi.

Dopo frasi ingiuriose rivolte all’ex compagna, non presente per fortuna in casa, si appurava senza alcun dubbio che l’uomo era lì proprio per la sua ex compagna, con intenti chiaramente aggressivi, non trattandosi quindi di un furto in abitazione.

Una volta in Questura, la donna raccontava di diverse minacce, in alcune circostanze anche liti e vessazioni fisiche, con schiaffi al volto.

L’ultima, la sera precedente all’intervento di polizia, quando l’uomo impugnava un coltello da cucina rivolgendolo nei suoi confronti all’altezza del viso, di fatto puntandolo a contatto sulla guancia sinistra della donna.

Per tale ragione, l’uomo veniva arrestato.

Novara: si intrufola in casa della ex dopo ripetute minacce e aggressioni, arrestato.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×