Novara, resistenza a Pubblico Ufficiale: arrestato giovane

Con a carico numerosi precedenti di polizia e penali

Novara, resistenza a Pubblico Ufficiale: arrestato giovane.

La mattina del 17 agosto la Polizia di Stato di Novara, tramite la Squadra Volante della Questura, ha tratto in arresto un giovane, con a carico numerosi precedenti di polizia e penali, per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali.

Verso le ore 7.00, infatti, durante il normale servizio di controllo del territorio, due equipaggi della Squadra Volante venivano fatti intervenire dalla Centrale Operativa per una segnalazione di un diverbio tra fratelli.

Nella circostanza, il richiedente riferiva che il fratello, peraltro già destinatario della misura dell’obbligo di dimora in orario notturno, dava in escandescenze all’interno dell’abitazione urlando e danneggiando tutto ciò che aveva a portata.

Il giovane, alla vista degli agenti, iniziava ad agitarsi, urlando con fare minaccioso per intimorirli, fino a spintonarli. Vista la situazione, gli agenti lo immobilizzavano mentre questi tentava di colpirli in volto con delle testate. In particolare, tentava di divincolarsi, sputava e spingeva uno dei poliziotti in un angolo del locale, provocandogli una violenta contrazione della cassa toracica che gli causava una momentanea difficoltà respiratoria.

inseguimento polizia

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...