Novara, non vuole sottoporsi alle visite: arrestato per lesione a pubblico ufficiale

extracomunitario ferisce infermiere e agente di polizia

Novara, non vuole sottoporsi alle visite: arrestato per lesione a pubblico ufficiale.

Nella serata del 4 novembre, la Polizia di Stato di Novara, nello specifico la Squadra Volante della Questura, è intervenuta presso l’Ospedale Maggiore per la presenza di un cittadino extracomunitario che, in evidente stato di agitazione, inveiva contro personale medico con atteggiamento minaccioso, in quanto non voleva sottoporsi alle visite di rito.

L’uomo dapprima perseverava nei comportamenti non collaborativi, quindi tentava lo scontro fisico contro gli agenti che si erano avvicinati per calmarlo, e che si vedevano costretti ad utilizzare i dispositivi coercitivi in dotazione, al fine di salvaguardare la sua incolumità e quella del personale sanitario. Durante queste fasi di colluttazione un infermiere, intervenuto per dare supporto nelle fasi del contenimento, veniva colpito con un calcio al costato ed anche uno degli agenti intervenuti veniva colpito ad una gamba. Entrambi sono ricorsi alle cure direttamente in ospedale, ed ad entrambi sono stati refertati alcuni giorni di prognosi.

Il soggetto, con numerosi precedenti di polizia, veniva poi condotto in stato di arresto in Questura per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, nonché denunciato per interruzione di pubblico servizio e per ingresso irregolare nel territorio dello Stato.

Novara, non vuole sottoporsi alle visite: arrestato per lesione a pubblico ufficiale

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...