Novara, cerca di entrare a casa della madre nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato

Sosteneva di essersi accordato con la donna, che ha negato

Novara, cerca di entrare a casa della madre nonostante il divieto di avvicinamento: arrestato.

Nella mattina del 3 gennaio 2023, gli agenti della Polizia di Stato di Novara, durante il loro servizio di controllo del territorio, hanno proceduto all’arresto di un uomo, classe 1992, per aver violato la misura cautelare del divieto di avvicinamento disposto nei confronti dell’abitazione della propria madre.

Nello specifico, durante il controllo delle strade cittadine, il giovane veniva individuato a bordo della propria bici nei pressi dell’abitazione della madre e pertanto gli agenti della Volante procedevano a seguire il giovane in questione e successivamente a fermarlo chiedendo contezza delle sue azioni.

Doppia versione dei fatti

 Nell’immediato, in maniera confusionaria riferiva di essere lì per ritirare degli effetti personali avendo già preso accordi telefonici con la propria madre in tal senso.

Gli agenti, insospettiti da tale versione dei fatti, sentivano in separata sede la madre del giovane la quale non confermava la ricostruzione della vicenda, poiché gli effetti personali sarebbero stati recapitati in un secondo momento da una terza persona presso l’abitazione dell’uomo, e pertanto procedevano all’arresto del predetto.

I precedenti

La misura cautelare in atto, disposta dall’autorità giudiziaria nel mese di dicembre, veniva disposta al fine di tutelare la madre dal momento che quest’ultimo aveva avuto atteggiamenti violenti e aveva proferito minacce nei confronti di lei.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...