‘Ndrangheta nel Crotonese, scacco alle cosche di Mesoraca

31 arresti

‘Ndrangheta nel Crotonese, scacco alle cosche di Mesoraca.

Lunedì, i Carabinieri del Comando Provinciale di Crotone, insieme a quelli del ROS e del NIPAAF di Cosenza, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Catanzaro, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 31 soggetti.

Per 27 di questi è stata disposta la custodia cautelare in carcere, mentre per i restanti 4 gli arresti domiciliari.

Sono tutti indagati per i delitti di associazione per delinquere di stampo mafioso, concorso esterno, estorsioni aggravate dal metodo mafioso, associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti, gestione illecita di rifiuti, associazione per delinquere finalizzata al traffico, alla produzione ed allo spaccio di sostanze stupefacenti ed altri reati, con l’aggravante di essere un’associazione armata.

L’operazione costituisce un vero e proprio scacco alla locale di ‘ndrangheta di Mesoraca.

carabinieri copia

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...