fbpx
CAMBIA LINGUA

Nascondeva soldi e 15 dosi di droga in auto: in arresto 34enne tunisino

L'uomo era conosciuto per essere pregiudicato e dedito all’assunzione di stupefacenti.

Nascondeva soldi e 15 dosi di droga in auto: in arresto 34enne tunisino.

Livorno. Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Livorno nel periodo natalizio finalizzati alla prevenzione ed il contrasto dei reati, i Carabinieri della Stazione di Rosignano Marittimo hanno arrestato un 34enne di origini tunisine per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Una pattuglia dell’Arma impegnata nel controllo del territorio ha notato, proveniente dal senso opposto di marcia, un’auto con a bordo due uomini, uno dei quali conosciuto per essere pregiudicato e dedito all’assunzione di stupefacenti. Date le circostanze, i precedenti e l’atteggiamento degli occupanti del mezzo, i militari hanno proceduto inizialmente ad una perquisizione sommaria dell’auto rinvenendo, abilmente occultate all’interno dell’abitacolo (alcuni persino nel parasole) diverse banconote, per un totale di 450 euro.

Con l’ausilio dei colleghi della Stazione di Rosignano Solvay nel frattempo giunti a supporto, i militari hanno approfondito gli accertamenti rinvenendo, occultato sotto la plastica che ricopriva il freno a mano, un tubetto contenente 13 dosi di eroina e 2 di cocaina per un peso complessivo di circa 20 grammi.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Le indagini estese al domicilio del 34enne a Castiglioncello hanno consentito di rinvenire un frammento di 3 grammi di hashish nonché un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento analogo a quello utilizzato per le dosi rinvenute nell’auto. I carabinieri hanno quindi tratto in arresto l’uomo e, al termine delle formalità di rito, lo hanno ristretto agli arresti domiciliari a disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di turno di Livorno. Il Giudice, su richiesta della Procura labronica, ha convalidato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

carabinieri

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×