Napoli, usa piazza Poderico come autolavaggio, ma non ha le autorizzazioni

Il titolare svolgeva l'attività sulla sede stradale impedendo l'utilizzo degli spazi pubblici

Napoli, apre il suo autolavaggio in piazza Poderico, ma non ha le autorizzazioni.

Gli Agenti del Reparto di Tutela Ambientale di Napoli sono intervenuti nei pressi di Piazza Poderico per controllare un’attività di autolavaggio, già due volte verbalizzata nelle scorse settimane con sanzioni amministrativa per occupazione di suolo pubblico, in quanto occupava l’intero piazzale pubblico antistante l’attività, impedendo la sosta e il transito ai cittadini ed utilizzando, inoltre, per il lavaggio delle auto, solventi e saponi che ricadevano sulla sede stradale.

A seguito di ulteriori verifiche gli Agenti hanno constatato ancora una volta che il titolare, nonostante le precedenti sanzioni, continuava a svolgere l’attività sulla sede stradale impedendo l’utilizzo degli spazi pubblici.

L’attività era sprovvista dell’autorizzazione di immissione in fogna del refluo industriale prodotto nel processi di lavorazione ed era priva di qualsivoglia documentazione attestante lo smaltimento dei rifiuti speciali dei fanghi prodotti. Di conseguenza gli agenti procedevano alla chiusura dell’attività con l’apposizione di sigilli al fine di interrompere gli illeciti, applicavano ulteriori sanzioni amministrative di circa 5000 EUR e deferivano il proprietario all’autorità giudiziaria per i reati collegati.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...