fbpx

Napoli, un gruppo di giovani appicca un incendio bloccando la strada e aggredisce i poliziotti. 21enne denunciato

Napoli, ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e del Commissariato San Giovanni-Barra, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Nuova Villa per la segnalazione di alcune persone che avevano creato un blocco stradale e appiccato un incendio con materiale di risulta nella vicina piazza Ischia.

I poliziotti, una volta sul posto, sono stati aggrediti da un gruppo di giovani che hanno iniziato a lanciare sassi contro di loro per ostacolare la rimozione dello sbarramento ma, durante la sassaiola, gli operatori  sono riusciti a raggiungere i ragazzi che, alla loro vista, si sono dati alla fuga facendo perdere le proprie tracce mentre uno di essi è salito a bordo di uno scooter condotto da un altro giovane.

Ne è nato un breve inseguimento durante il quale il conducente ha effettuato manovre pericolose per la circolazione stradale e ha accelerato la marcia proseguendo la sua corsa fino a quando, dopo pochi metri, dopo aver perso il controllo del mezzo ha impattato contro una delle auto di servizio.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Il conducente, un 21enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per lesioni, resistenza a Pubblico Ufficiale e favoreggiamento personale mentre il passeggero, un minore, è stato affidato ai genitori.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×