Napoli, trasporto eccezionale incastrato ai caselli di Corso Malta: tempestivo intervento della Polizia Stradale

Napoli, nelle prime ore di giovedì scorso, un trasporto eccezionale che stava trasportando una grossa bobina in metallo, è uscito allo svincolo del Corso Malta della Tangenziale di Napoli, dalla carreggiata Ovest. Ma, giunto ai caselli, si è arrestato a causa della mancanza dello spazio necessario per uscire creando pericolo ed intralcio alla circolazione. Fortunatamente, non ha creato alcun danno alle strutture.

Il tempestivo intervento degli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Fuorigrotta ha consentito la chiusura dello svincolo in argomento per permettere le operazioni di uscita a ritroso verso il viale Maddalena di Napoli. Nonostante le dimensioni del complesso veicolare e la difficoltà della manovra da eseguire, alle ore 7:30 la carreggiata autostradale è stata riaperta, senza ripercussioni sulla viabilità della zona interessata, in uno degli orari di maggiore picco del traffico.

Il conducente, di nazionalità bielorussa, benché circolasse con l’ausilio di due veicoli di scorta tecnica, aveva imboccato erroneamente la Tangenziale di Napoli senza la prescritta autorizzazione per questo itinerario. Una volta condotto in un luogo sicuro, lo stesso è stato sanzionato e gli è stata ritirata la patente di guida ai fini della sospensione mentre il complesso veicolare è stato sottoposto a fermo amministrativo. La medesima sanzione amministrativa è stata comminata anche al responsabile della scorta tecnica ed analoghe saranno notificate al committente del carico ed al proprietario del complesso veicolare.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...