Napoli, rapinatore arrestato grazie all’identikit fornito da un poliziotto fuori servizio

Napoli, nella giornata di mercoledì, su delega della Procura della Repubblica di Napoli la Squadra Mobile ha dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal
G.I.P. presso il Tribunale di Napoli nei confronti di un pregiudicato napoletano di 41 anni, ritenuto responsabile di rapina pluriaggravata perpetrata la sera del 1 marzo 2020 all’interno del supermercato Carrefour di Via Solaro, nel corso della quale – travisato e armato di pistola – aveva costretto una dipendente a consegnargli parte dell’incasso per poi darsi alla fuga.
Il provvedimento rappresenta il frutto di un’articolata attività d’indagine svolta dalla Polizia di Stato e coordinata dalla Procura di Napoli, nell’ambito della quale è stato rilevante il contributo di un poliziotto che, libero dal servizio, era intervenuto nell’immediatezza dei fatti ponendosi all’inseguimento del rapinatore e riuscendo a coglierne nitidamente le fattezze fisiche, sebbene quest’ultimo fosse riuscito a far perdere le proprie tracce fuggendo a bordo di un ciclomotore.
Le investigazioni sono state condotte attraverso l’estrapolazione e l’analisi delle immagini dei sistemi di video-sorveglianza, gli accertamenti sulle targhe rilevate e le dichiarazioni rese dalle persone presenti ai fatti, che hanno consentito di cristallizzare le varie fasi dell’episodio delittuoso e di risalire all’identità del responsabile nei cui confronti è emerso un grave quadro indiziario.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...