Napoli, parcheggia in divieto di sosta e schiaffeggia la vigilessa che lo multa

Condannato a soli tre mesi di reclusione, per via del patteggiamento della pena

Napoli, parcheggia in divieto di sosta e schiaffeggia la vigilessa che lo multa.

Napoli, Vomero. Un ambulante 67enne parcheggia la sua auto in divieto di sosta e si allontana per raggiungere il suo banchetto, a pochi metri di distanza, tra i mercatini natalizi di piazza degli Artisti.

Gli agenti della Polizia Locale di Napoli iniziano a multare le vetture parcheggiate fuori posto. Tra queste, anche l’auto dell’ambulante 67enne. Ma l’uomo, dopo le prime offese rivolte contro la vigilessa che gli sta notificando la sanzione, comincia a schiaffeggiarla con violenza sul volto.

L’uomo viene immediatamente bloccato dalle forze dell’ordine, che lo arrestano in flagranza. 

Nel processo celebrato con rito direttissimo, il giudice lo ha poi condannato a soli tre mesi di reclusione, per via del patteggiamento della pena.

«La vile aggressione subita da una donna della nostra Polizia Municipale in Piazza degli Artisti è un atto intollerabile che va assolutamente stigmatizzato – ha detto l’Assessore alla Legalità Antonio De Iesu -. Esprimo un sincero sentimento di vicinanza alla nostra agente impegnata insieme a tanti altri, tra mille difficoltà legate alla carenza di organico, nel difficile compito di garantire sostenibili condizioni di sicurezza urbana sul nostro territorio. A tutti loro va il mio affettuoso apprezzamento per il lavoro svolto quotidianamente al servizio e a tutela della cittadinanza».

pol locale copia

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...