fbpx

Napoli: Intensificati i servizi per il contrasto alla guida in stato d’ebrezza e alterazione da stupefacenti

Identificate complessivamente 78 persone e controllati 46 veicoli.

Napoli: Intensificati i servizi per il contrasto alla guida in stato d’ebrezza e alterazione da stupefacenti.

Napoli. Nella notte di sabato, sono stati intensificati i servizi della Polizia Stradale, volti al contrasto del recrudescente fenomeno della guida sotto l’effetto di droga ed alcool. Il dispositivo, formato da tre pattuglie della Sottosezione Polizia Stradale di Fuorigrotta e una della Sezione Polizia Stradale di Napoli, si è svolto presso la Barriera “Astroni”, sulla A56 Tangenziale di Napoli.

Gli operatori della Polizia di Stato hanno identificato complessivamente 78 persone, controllato 46 veicoli ed altresì verificato lo stato di ebbrezza di 46 persone contestando 21 violazioni del Codice della Strada per guida sotto l’effetto di alcool, guida sotto l’assunzione di sostanze stupefacenti; una persona è stata denunciata per essersi rifiutata di sottoporsi al test. L’attività di polizia ha anche condotto al sequestro ed al fermo amministrativo di 2 veicoli, al ritiro di 5 patenti di guida, di 2 carte di circolazione, per un totale complessivo di 95 punti di patente decurtati.

La guida sotto l’effetto di alcool e droga, oltre a costituire una violazione sanzionata severamente dal Codice della Strada e dal Codice Penale, è causa principale, insieme all’alta velocità, dell’elevato numero di incidenti stradali gravi, spesso con esito mortale. Si tratta di un’attività non solo finalizzata a garantire la sicurezza degli automobilisti che si muovono sulle strade, ma anche volta ad intensificare i controlli di legalità in materie particolarmente sensibili e sentite dalla collettività.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

polizia

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×