fbpx
CAMBIA LINGUA

Napoli, emessi 6 DASPO dalla Questura per tentato omicidio e associazione a delinquere

Un Daspo è stato messo nei confronti di un 34enne per tentato omicidio, un altro per un 22enne dopo aver fatto esplodere un petardo e ulteriori 4 per associazione a delinquere nei confronti di uomini di 41, 45, 47 e 59 anni.

Napoli, emessi 6 DASPO dalla Questura per tentato omicidio e associazione a delinquere.

Il Questore di Napoli ha adottato un provvedimento di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (DASPO), della durata di 4 anni con obbligo di comparizione, nei confronti di un 34enne partenopeo indagato per tentato omicidio aggravato; in particolare, lo scorso 30 aprile, poco prima dell’inizio dell’incontro di calcio Napoli-Salernitana, l’indagato, all’esterno dello Stadio “Maradona”, utilizzando un’arma da punta e taglio, feriva gravemente, per futili motivi, uno sconosciuto al torace.

Un altro provvedimento, della durata di un anno, è stato adottato nei confronti di un 22enne napoletano che, in occasione dei festeggiamenti per la vittoria di campionato da parte della SSC Napoli, faceva esplodere un petardo in piazza Trieste e Trento, arrecando un grave pericolo per l’incolumità dei numerosi presenti.

Ancora, altri 4 provvedimenti di Divieto di accesso alle manifestazioni sportive, c.d. Daspo “fuori contesto”, sono stati irrogati per periodi da tre a cinque anni nei confronti di altrettante persone e, in particolare, a un 59enne di San Giorgio a Cremano condannato, lo scorso 1° dicembre 2022, per associazione per delinquere di tipo mafioso e associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti; a un 47enne di Giugliano in Campania condannato, con sentenza divenuta definitiva il 18 novembre 2021, per associazione per delinquere di tipo mafioso ed estorsione continuata e in concorso aggravata dal metodo mafioso; ad un 45enne di Marano di Napoli condannato, con sentenza divenuta definitiva lo scorso 28 ottobre 2020, per concorso in associazione per delinquere di tipo mafioso e, infine, a un 41enne di Castellammare di Stabia poiché condannato per estorsione continuata in concorso aggravata dal metodo mafioso.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Napoli, emessi 6 DASPO dalla Questura

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×