fbpx
CAMBIA LINGUA

Napoli, chiuso un bar nel centro: somministrava alcolici ai minori

Lo scorso 11 febbraio, gli agenti della Polizia Locale avevano sorpreso all’uscita dell’esercizio due minori, di 16 e 17 anni, con due bicchieri di spritz acquistati nel bar.

Napoli, chiuso un bar nel centro: somministrava alcolici ai minori.

Il Questore di Napoli, su proposta della Polizia Municipale – Dipartimento Sicurezza – Servizio Polizia Locale – U.O. Tutela Emergenze Sociali e Minori- Nucleo di P.G. di Napoli, ha disposto la sospensione per 15 giorni dell’attività di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande nei confronti di un bar Via dei Carrozzieri a Monteoliveto.
In particolare, lo scorso 11 febbraio, gli agenti della Polizia Locale avevano sorpreso all’uscita dell’esercizio due minori, di 16 e 17 anni, con due bicchieri di spritz acquistati nel bar.
Gli operatori avevano accertato che il socio, nonché legale rappresentante dell’attività commerciale, aveva servito alle minori le bevande alcoliche senza richiedere il documento d’identità nonostante i caratteri somatici ne evidenziassero la minore età, pertanto l’avevano sanzionato amministrativamente per somministrazione di bevande alcooliche a minori; inoltre, l’uomo già a maggio del 2022 nonché lo scorso 11 marzo era stato sanzionato per lo stesso motivo.
Il provvedimento è dunque finalizzato a scongiurare un concreto pericolo per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini.
Napoli, chiuso un bar nel centro: somministrava alcolici ai minori.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×