Napoli, Chiaia: fugge all’alt e aggredisce i poliziotti. Arrestato.

Un uomo di 31 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Napoli, Chiaia: fugge all’alt e aggredisce i poliziotti. Arrestato.

Ieri sera i Falchi della Squadra Mobile, durante un servizio di contrasto ai reati predatori, nel transitare in via Dei Mille angolo via Carducci, hanno notato due persone a bordo di uno scooter sopraggiungere a forte velocità e li hanno seguiti fino a quando il conducente, in largo Vasto a Chiaia, è sceso dal motoveicolo per poi salire a bordo di un altro scooter  parcheggiato lungo la strada. I due, nonostante gli fosse stato intimato l’alt dagli agenti, si sono dati alla fuga a bordo dei rispettivi veicoli.
Durante l’inseguimento uno dei due fuggitivi ha speronato gli agenti cadendo dal mezzo ma, dopo aver colpito uno dei poliziotti che aveva tentato di bloccarlo, è salito sull’altro motoveicolo guidato dal complice per proseguire la fuga fino a quando, in via Filangieri, il conducente ha perso il controllo del mezzo urtando la motocicletta di servizio e provocando la caduta degli operatori; questi ultimi, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, hanno bloccato il conducente trovandolo in possesso di un disturbatore di frequenze mentre il passeggero si è dileguato a piedi facendo perdere le sue tracce.
R.M., 31enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale nonché denunciato per danneggiamento di beni della Pubblica Amministrazione e per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli in quanto gli operatori hanno rinvenuto, su entrambi i ciclomotori, diversi arnesi atti allo scasso che sono stati sequestrati.

Napoli, Chiaia: fugge all’alt e aggredisce i poliziotti. Arrestato.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...