Napoli, aggressioni a militari dell’Esercito e poliziotti: due fermati

Una aggressione è avvenuta a Napoli, l'altra a Vasto

Napoli, aggressioni a militari dell’Esercito e poliziotti: due fermati.

Nela giornata di ieri a Napoli, M.C., 45enne napoletana con precedenti di polizia, e E.G.,43enne del Ghana con precedenti di polizia e irregolare sul territorio nazionale, sono stati arrestati per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficale.

Alla fermata dell’autobus

Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti presso la fermata degli autobus di corso Garibaldi per la segnalazione di una persona molesta che stava aggredendo personale dell’Esercito Italiano.
Gli operatori, giunti sul posto, hanno notato una donna in forte stato di agitazione che stava spintonando un militare ed entrambi sono rovinati al suolo; la stessa, alla vista dei poliziotti,  si è scagliata contro di loro colpendoli con calci e pugni fino a quando, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, è stata bloccata.
M.C., 45enne napoletana con precedenti di polizia, è stata arrestata per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

A Vasto col bastone

Ieri mattina gli agenti del Commissariato Vasto-Arenaccia, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in piazza Nazionale per la segnalazione di un uomo che stava inveendo contro alcuni passanti.

I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una persona la quale ha raccontato che, poco prima, un uomo in compagnia di una donna aveva inveito nei confronti di alcuni astanti per poi colpire, con un bastone, alcune auto in transito.

Gli operatori hanno intercettato la coppia poco distante ma l’uomo, durante le fasi di identificazione, ha iniziato a dare in escandescenze aggredendo gli operatori che, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, lo hanno bloccato.

E.G.,43enne del Ghana con precedenti di polizia e irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...