Napoli, aggressione di un condomino verso alcuni familiari e un’altra persona a causa di una lite animata

Successivamente l'uomo si è recato presso la sua abitazione e ha sparato in aria un colpo di fucile

Napoli, aggressione di un condomino verso alcuni familiari e un’altra persona a causa di una lite animata.

Domenica mattina gli agenti del Commissariato di Acerra sono intervenuti in via dei Pini a Casalnuovo per la segnalazione di una persona armata.
I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati da una donna la quale ha raccontato che, poco prima, aveva assistito ad una aggressione in strada da parte di un condomino nei confronti di alcuni familiari ed un’altra persona; l’uomo, dopo aver avuto un’animata discussione per motivi di viabilità, sarebbe corso verso la vicina abitazione e, dopo aver preso un fucile, avrebbe esploso un colpo in aria per poi darsi alla fuga.
Poco dopo, gli operatori si sono recati presso l’appartamento del presunto aggressore dove hanno trovato i suoi familiari che hanno confermato quanto sarebbe accaduto; inoltre, nel giardino del condominio è stato rinvenuto un fucile a canne mozze cal. 12 con matricola abrasa.
Nello stesso pomeriggio l’uomo, identificato per un 21enne acerrano, si è presentato presso gli uffici del Commissariato ed è stato sottoposto a fermo di P.G. poiché gravemente indiziato di porto e detenzione di arma clandestina e ricettazione che ieri è stato convalidato dall’Autorità Giudiziaria che ha disposto per l’indagato la custodia cautelare in carcere.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...