Napoli, accoltellano un coetaneo per gelosia, arrestati

Due persone di diciannove e venti anni sono state arrestate, perché gravemente indiziate del reato di tentato omicidio, aggravato dai futili motivi

Napoli, accoltellano un coetaneo per gelosia, arrestati.

Nella mattinata odierna, personale del Commissariato di P.S. di Afragola ha dato esecuzione ad un’ordinanza cautelare emessa del G.I.P. del Tribunale di Napoli Nord, su richiesta di questa Procura della Repubblica, applicativa della custodia in carcere nei confronti di due persone di diciannove e venti anni, gravemente indiziate del reato di tentato omicidio, aggravato dai futili motivi, commesso il primo febbraio a Casavatore ai danni di un loro coetaneo.

Sulla scorta della denuncia presentata dal giovane, venivano identificati gli autori dell’aggressione che, durante la notte, si recavano presso la sua abitazione e lo attingevano in organi vitali con sei coltellate e tre colpi di eric per autovettura.

In seguito alle gravi ferite riporre al volto, al capo e al torace, la vittima veniva trasportata presso l’Ospedale “Pellegrini” di Napoli, dove le cure prestate dai medici del pronto soccorso riuscivano a scongiurane il decesso.

Le indagini consentivano d’individuare il movente del tentato omicidio scaturito dalla gelosia che uno dei due indagati nutriva a causa dell’interesse della propria fidanzata manifestato nei confronti della vittima.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...