Napoli, 63enne violenta una donna a bordo di un treno della metropolitana, identificato poi alla stazione di piazza Dante

La donna era riuscita a chiedere l'intervento del personale di vigilanza a bordo del treno, riuscendo a fermare l'uomo

Napoli, 63enne violenta una donna a bordo di un treno della metropolitana, identificato poi alla stazione di piazza Dante.

Ieri mattina gli agenti del Commissariato Dante, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti presso la stazione della metropolitana di piazza Dante per la segnalazione di una donna importunata da un uomo.
I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati dalla vittima la quale ha raccontato che, mentre si trovava a bordo di un treno della metropolitana, un uomo l’aveva molestata; la vittima era riuscita a chiedere aiuto al personale di vigilanza privata, che si trovava a bordo del convoglio, il quale aveva fermato l’uomo.
I poliziotti hanno identificato l’uomo per un 63enne di Arzano e lo hanno denunciato per violenza sessuale.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...