Monza, picchia e violenta due minorenni, arrestato peruviano

Avrebbe maltrattato, picchiato e violentato due minorenni per anni, almeno dal 2013 al 2018, all’interno della propria abitazione a Monza, a pochi chilometri da Milano.

Un peruviano incensurato di 54 anni, su disposizione del tribunale brianzolo, è stato dunque allontanato dalla casa familiare con le accuse di violenza sessuale aggravata e atti sessuali con minori in danno di due giovanissime ragazze appartenenti allo stesso nucleo familiare. L’indagine è partita la seconda metà del 2019 a seguito di una segnalazione ai Servizi Sociali del Comune da parte di una persona vicina alle vittime.

L’attività investigativa condotta dalla Squadra Mobile di Monza, non senza difficoltà vista la “fragilità” emotiva delle vittime, ha permesso di ricostruire tutte le vicissitudini patite dalle due minorenni, tra il 2013 ed il 2018, ad opera dell’indagato.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Il Tribunale di Monza, dopo aver analizzato la condotta dell’uomo emersa dalle indagini, ha emesso nei confronti del 54enne peruviano la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento alle vittime.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...