Monza, in manette i due aggressori di Brumotti

Sono stati arrestati dai poliziotti di Monza, i due presunti aggressori della troupe di Striscia la notizia e dell’inviato Vittorio Brumotti. Si tratta di due richiedenti asilo del Gambia di 20 e 26 anni che a Monza, alle porte di Milano, il 20 gennaio scorso reagirono con violenza alla presenza di Brumotti che insisme all’operatore e alla sua troupe si trovavano ai giardinetti di via Azzone Visconti per documentare una delle piazze di spaccio di droga più “attive” d’Italia. Uno dei due stranieri, forse pusher, si era avvicinato all’operatore e lo aveva addirittura colpito, poi avevano anche aggredito Brumotti provocandogli un taglio per fortuna non letale, anche grazie al giubbotto antiproiettile indossato dall’atleta. Il lavoro della Squadra Mobile di Monza è stato puntuale e in poche settimane gli agenti hanno individuato i due responsabili poi arrestati nei giorni scorsi. I due di 20 e 26 anni sono ora in carcere con l’accusa di rapina aggravata.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...