Monza, in fiamme la parrocchia: due suore si rifugiano sul tetto e vengono soccorse da Carabinieri e Vigili del Fuoco

Monza, è la sera della vigilia di Capodanno quando i militari della stazione carabinieri di Monza avvertono un insolito odore di bruciato provenire dalla parrocchia di fronte. Notate delle fiamme che divampavano da uno degli alloggi contermini al luogo di culto, i Carabinieri prendevano contatti con il parroco, apprendendo come vi fossero due suore rimaste intrappolate da fiamme e fumo intente ad arrampicarsi sul tetto per guadagnarsi la fuga. I militari accedevano immediatamente nella palazzina e, mentre uno, raggiunte le consorelle, le scortava all’esterno dell’edificio, un altro verificava, facendo ingresso in ogni camera, che non fosse rimasto più nessuno in trappola.

L’intervento successivo del 118 consentiva poi di prestare le prime cure alle due consorelle, che fortunatamente non riportavano alcuna lesione e poco dopo i Vigili del Fuoco di Monza, anche essi richiesti dalla centrale operativa dei Carabinieri, riuscivano a domare le fiamme.

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...